Coronavirus, stretta su bar, pizzerie e ristoranti: si chiude alle 18

Nuova stretta del governatore Vincenzo De Luca sulle attività commerciali a causa dell’epidemia del coronavirus. E’ di questa mattina la nuova ordinanza regionale (la numero 11) indirizzata agli esercenti di attività di ristorazione, pizzerie e bar su tutto il territorio della Campania che dovranno “osservare inderogabilmente l’orario di apertura dalle 6 alle 18 con divieto di effettuare qualsivoglia attività al di fuori di tale orario” (esempio consegne a domicilio, servizio per il quale molti esercizi si erano attrezzati). Il mancato rispetto dell’ordinanza è punito ai sensi dell’articolo 650 del codice penale “Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online