Fondi per alimenti spesa a Cicciano, la Lega: evitiamo errori. Comune: presto il modulo

Arrivano in fondi per aiuti alimentari e spesa per l’epidemia da coronavirus e con esso i primi commenti. Umberto De Luca, referente per la Lega a Cicciano, dice: “Da oggi il Comune di Cicciano avrà a disposizione 117.675 euro da distribuire alle famiglie in difficoltà economiche per il difficile momento che stiamo attraversando. Per questo motivo, come Lega, chiediamo di far predisporre, sin da subito, un avviso pubblico da divulgare il più possibile a tutta la comunità, assicurandoci che le somme poste in essere, siano devolute ai legittimi beneficiari, evitando scelte discrezionali a danno delle famiglie veramente indigenti.  Inoltre invitiamo a servirsi, per la distribuzione dei generi alimentari, dell’ausilio delle parrocchie, onde evitare che le famiglie, già fortemente provate, debbano essere mortificate nella propria dignità, costrette a ritirare il pacco in luoghi pubblici. Noi vigileremo affinché ciò avvenga solo nell’interesse dei cittadini”. Il delegato del Comune di Cicciano Raffaele Acierno sui social ha scritto: “I servizi sociali dovranno individuare la platea dei beneficiari tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza e tra quelli in stato di bisogno. Le associazioni di volontariato e protezione civile saranno il cuore pulsante di questa catena di solidarietà. All’amministrazione comunale è affidata la responsabilità della gestione di queste preziose risorse e a ognuno di noi, nei rispettivi ruoli, il dovere di dare il proprio contributo e di vigilare affinché nessuno venga lasciato solo e indietro. Presto il modulo da compilare per ricevere il buono spesa sarà disponibile sul sito del comune di Cicciano.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online