giovedì, Luglio 18, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Coronavirus e lezioni scolastiche a distanza, carabinieri consegnano tablet a ragazzi di Nola e Bassa Irpinia

I carabinieri della Compagnia di Nola hanno consegnato 16 tablet ad altrettanti studenti che ne erano sprovvisti, tutti residenti nei comuni di Nola, Saviano, Tufino, Camposano, Cicciano, Cimitile, Casamarciano e Marigliano. Per garantire la continuità delle lezioni anche nel periodo di emergenza la preside del Liceo Classico “Carducci” di Nola – Assunta Compagnone – ha chiesto la collaborazione dei carabinieri per la gestione delle consegne dei dispositivi, necessari per la didattica a distanza. Stessa operazione dei carabinieri della compagnia di Baiano che hanno provveduto alla consegna a domicilio di 7 tablet devoluti in comodato d’uso sempre dal liceo classico “Carducci” di Nola agli studenti che ne erano sprovvisti, residenti nei comuni di Avella, Baiano, Lauro, Marzano di Nola e Sperone.

A NAPOLI – Nel Rione Sanità di Napoli due dirigenti scolastiche hanno chiesto il supporto dei carabinieri della stazione di Napoli Stella per consegnare 40 tablet per altrettanti alunni. La preside della scuola elementare angiulli e la preside del convitto nazionale – con una sede dell’educandato statale anche nel Rione Sanità – avevano la necessità di consegnare tablet agli alunni. I dispositivi sono stati acquistati per garantire alle famiglie bisognose la continuità didattica per i propri figli durante l’emergenza coronavirus.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com