Coronavirus, comune Casamarciano dispone test sierologici gratuiti

A Casamarciano il rischio contagio da Coronavirus si combatte con la prevenzione. E sabato 11 aprile l’amministrazione comunale ha disposto test sierologici gratuiti per tutte le fasce maggiormente esposte al pubblico, a cominciare dagli esercizi commerciali con tutto il personale dipendente, personale sanitario, protezione civile e polizia locale, dipendenti comunali e tutti coloro che hanno  contatti con le utenze. Gli screening saranno effettuati presso la nuova sede della protezione civile nel rione Gescal in un immobile requisito alla Comunità Montana con apposito provvedimento sindacale, dalle 9 alle 13 e proseguiranno nel pomeriggio (se necessario sarà utilizzata anche la giornata di lunedì 13 aprile) secondo un calendario che sarà predisposto e comunicato ai diretti interessati che hanno dato la loro disponibilità e che al momento dell’esame sottoscriveranno un modulo per l’autorizzazione volontaria. Un servizio di prevenzione sperimentale che sarà ripetuto tra dieci giorni su tutti i soggetti aderenti, sotto forma di “richiamo” per confermare l’esito del test. Gli esami saranno eseguiti da un’equipe medica specializzata coordinata dai dottori Giovanni Cavaccini, medico di base, Clemente e Maria De Rosa, il biologo Pietro Tortora e l’infermiere Antonio Tafuro.  “Un obbligo morale verso quei cittadini che, nonostante l’emergenza in corso, non hanno mai smesso di servire l’utenza fin dall’inizio garantendo i servizi di competenza con grande rigore e spirito di abnegazione – spiega il sindaco Manzi – Abbiamo stilato un elenco secondo la disponibilità delle persone individuate e da sabato saremo operativi nell’interesse di tutta la cittadinanza. È un progetto sperimentale che, ci auguriamo, dia tutti esiti negativi confermando la nostra idea di Casamarciano comunità protetta”.
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online