Coronavirus, controlli in un panificio di Roccarainola: sequestrati 150 chili di prodotti

ROCCARAINOLA – Un sequestro e una maxi multa per produzione di dolci non consentita in questo periodo di covid19. E’ quanto eseguito nella giornata di ieri dai carabinieri forestali di Roccarainola in un panificio di Roccarainola che produceva e vendeva dolci nonostante il divieto di produzione stabilito dall’ordinanza regionale numero 28. Sono stati sequestrati in totale circa 150 chilogrammi di prodotti: cornetti, pastiere, pasticcini secchi (saranno distrutti), prodotti da forno e una ventina di bottiglie di vino e il titolare ha ricevuto una multa di 3000 euro. Il negozio resta aperto: il laboratorio, per le disposizione ancora vigenti anti coronavirus, non potrà produrre dolci, ma solo continuare con la sua normale attività di panificio.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online