Coronavirus, De Luca: entro 2 settimane mascherine obbligatorie anche in Campania

Anche in Campania scatterà l’uso obbligatorio delle mascherine. Lo annuncia in diretta Fb il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. “Qui ancora non c’è l’uso obbligatorio perché prima vogliamo mettere in produzione 3 milioni, 3 milioni e mezzo di mascherine – ha spiegato – poi a fine mese sarà obbligatorio l’uso. Dalla prossima settimana iniziamo a distribuire le mascherine alle farmacie, ai medici di medicina generale, alla residenze sanitarie assistite ai servizi sociali dei comuni”. De Luca spiega anche che “saranno messe in vendita nei supermercati e tabacchi a prezzo dimezzati rispetto a quello di costo. Tra due settimane l’uso sarà obbligatorio”.

LA FASE 2 – De Luca dice anche che a fine mese potrebbe cominciare la “fase 2”, ovvero “una parziale ripresa delle attività nell’edilizia e la produzione di cibo da consegnare a domicilio”, ma solo a patto “che ci sia il pieno controllo dell’epidemia”. Saranno consentite inoltre ristrutturazioni e manutenzioni negli stabilimenti balneari.

NO A SPOSTAMENTI A PASQUA E PASQUETTA – Il presidente della Regione ribadisce il divieto di spostamenti a Pasqua e a Pasquetta: “Bisogna restare a casa nel fine settimana, ci saranno posti di blocco ai caselli e nelle stazioni ferroviarie, per impedire rientri dal nord. Se ci rilassiamo tra due settimane avremo migliaia di nuovi contagi. Bisogna seguire l’esempio del Papa in una piazza San Pietro deserta: è indispensabile vivere i momenti di fede a casa”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online