Saviano, volontario e giornalista preso a pugni per una foto su Facebook

SAVIANO – Un pugno in pieno volto, una stretta forte al collo e una caduta rovinosa a terra. E’ quanto successo in piazza XI Agosto 1867 a Saviano lo scorso fine settimana a Saverio Falco, 26 anni, volontario della protezione civile e giornalista pubblicista freelance. Come denunciato ai carabinieri, il giovane, mentre prestava servizio insieme ai volontari della protezione civile, è stato aggredito da un consigliere comunale di Saviano. Motivo della contesa è una fotografia scattata da Falco e pubblicata su una pagina Facebook dove ci sarebbe, con tutta probabilità, l’esponente politico savianese che ha intimato poi al 26enne di rimuovere la foto dal social network. In sede di denuncia ai militari Falco ha detto che “non ha avuto il tempo di spiegarsi e che nella foto scattata non c’è nessuna persona riconoscibile”. Subito dopo l’aggressione, la vittima  è stata accompagnata per le prime medicazioni al Comune e poi all’ospedale “Santa Maria la Pietà di Nola” dove i medici hanno riscontrato un trauma facciale e contusioni al torace e all’addome giudicati guaribili in tre giorni.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online