Sorpresi a pescare sul lago d’Averno nonostante il divieto anti contagio, sanzionati in tre

I  carabinieri forestali di Pozzuoli, nell’ambito dei controlli anti contagio, hanno sanzionato un terzetto di origini rumene. I tre, provenienti da Casoria, avevano pensato bene di trascorrere la giornata pescando lungo le righe del lago d’Averno. Peccato per loro che i carabinieri li hanno sorpresi e sanzionati.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online