Camorra, agguato nel giorno della Befana: arrestati in due del clan Formicola

NAPOLI – Hanno atteso la vittima davanti casa per poi seguirla, sparando all’impazzata, fino al quarto piano del palazzo dove abita l’obiettivo dell’agguato: i carabinieri della compagnia Poggioreale di Napoli hanno arrestato due persone, ritenute affiliate al clan Formicola, con l’accusa di tentato omicidio premeditato, aggravato dal metodo mafioso. Si tratta di Salvatore Rispoli e di Giuseppe Guadagnuolo, entrambi di 33 anni, identificati dai militari grazie alle immagini del sistemi di videosorveglianza. Il raid è scattato la sera dello scorso 6 gennaio, ai danni di Giuseppe Capolupo e nonostante i numerosi colpi d’arma da fuoco esplosi dai due killer, nessuno degli inquilini del palazzo e dei cittadini che abitano in zona ha presentato una denuncia alle forze dell’ordine.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online