Cicciano, doppia tentata truffa dell’orologio ai danni di due pensionati

CICCIANO (nl) – Un signore distinto in una bella auto scura. Italiano forbito, affabile nei modi. “Non ti ricordi di me, ma non sei andato in pensione? Come ti trovi? Come stanno i tuoi figli? Il nipotino cresce?” Parole di chi ti conosce da tempo, ma ha perso i contatti per lavoro. E mentre la persona cerca tra i ricordi ecco l’attacco: “Senti ho un paio di orologi (da uomo e da donna) che devo dare via, te li regalo”. La frastornata vittima pensa e lui ancora più affabilmente dice: “Mi puoi fare anche una piccola offerta, non mi offendo”. Sono i dettagli di un doppio tentativo di truffa avvenuto questa mattina nel centro di Cicciano a carico di due pensionati che sono stati affascinati dal signore distinto ma che non hanno ceduto all’offerta. Non è escluso, però, che l’uomo sia ancora in giro a caccia di una nuova vittima.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online