Somma Vesuviana, scoperta officina abusiva per auto di lusso: sequestrate Ferrari e Maserati

SOMMA VESUVIANA (Nello Lauro – Il Mattino.it) – Un’officina abusiva per auto di lusso. E’ la scoperta  fatta dai carabinieri forestali della stazione Parco di Ottaviano nel comune di Somma Vesuviana. I militari, agli ordini del colonnello Antonio Lamberti, hanno effettuato il sopralluogo in un capannone trasformato in officina meccanica gestito da un 68enne sommese e hanno verificato la presenza di numerosi rifiuti speciali pericolosi e non come motori, batterie al piombo, pneumatici, parti di carrozzerie senza alcuna autorizzazione.  Sequestrate due aree: nella prima area di 100 metri quadrati c’erano 5 autovetture in fase di riparazione tra cui una Ferrari 348, una Maserati Mistral, una Porsche e una Lotus dal valore di oltre 500mila euro. Nella seconda di 300 metri quadrati, adibita a piazzale e parcheggio, c’erano altre 9 vetture (tra cui Audi, Volvo e Jaguar) con annesso locale che serviva per lavare le auto. Anche qui nessun permesso: per il titolare è scattata la denuncia per inquinamento ambientale, un verbale da oltre 5000 euro e anche il sequestro amministrativo ai fini della confisca dell’attrezzature di lavoro. Saranno inoltre sanzionati i proprietari dei bolidi presenti nell’officina.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online