Portavano pasticche di ecstasy e crack ad un evento, in due arrestati dalla Finanza di Nola

Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha arrestato 2 spacciatori di stupefacenti e ne ha denunciato un terzo nell’ambito di attività di controllo del territorio. L’operazione si inserisce nel quadro dell’intensificazione dei servizi di contrasto agli illeciti in materia di rischio epidemiologico da Covid-19 disposti anche nei week-end del mese di agosto, con particolare riferimento al fenomeno della “movida”. In particolare, i finanzieri di Nola, durante un controllo su strada, all’altezza del casello autostradale di Napoli Est – San Vitaliano, nei confronti di 3 cittadini diretti a un evento organizzato in zona vesuviana, hanno scoperto, all’interno dell’auto, 5 dosi di cocaina, 1 di marijuana, 15 di Mdma, 20 pasticche di ecstasy e 15 di crack. Per 2 di essi, un 47enne ed un 39enne di Napoli, sono scattati gli arresti domiciliari mentre il terzo, un 46enne, anch’egli di Napoli, è stato denunciato a piede libero.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online