Coronavirus, Tufino piange la morte di Francesco Russo il “maresciallo”

(Nello Lauro – Il Mattino.it) – Tufino piange ancora una vittima per il coronavirus. E’ venuto a mancare nelle scorse ore Francesco Russo, storico vigile urbano in servizio e da tutti conosciuto in paese come il “maresciallo”. In tanti stanno scrivendo messaggi di solidarietà per il papà dell’ex vicesindaco e assessore Rina e cordoglio è arrivato anche dal prefetto di Napoli. L’amministrazione comunale di Tufino ha affidato il suo messaggio di condoglianze ai social: “Piangiamo ancora per colpa di questo maledetto covid. Piangiamo la scomparsa di un altro dipendente comunale (è il secondo in questo tragico mese di ottobre). Piangiamo la morte dell’amico Francesco, Ciccio il vigile”. Russo, 65 anni, lascia la moglie Rosa e l’altro figlio Bartolomeo. Il sindaco Carlo Ferone, appena guarito dal coronavirus, ha già annunciato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online