Casalnuovo, 19enne ucciso a coltellate: si è costituito l’assassino, è un meccanico

Simone Frascogna, 19 anni

Si è costituito, nella tarda serata di ieri, l’assassino reo confesso di Simone Frascogna, il 19enne morto dopo essere stato accoltellato la notte tra martedì e mercoledì a Casalnuovo. Si tratta di un meccanico 18enne che si è consegnato ai carabinieri accompagnato dal suo avvocato mentre altri due giovani erano stati fermati poco prima.  Non è ancora chiaro se tutto sia scaturito da motivi di viabilità oppure da un apprezzamento che Simone avrebbe rivolto alla fidanzata del meccanico. La Procura di Nola sta coordinando le indagini ipotizzando l’omicidio volontario aggravato. Il sindaco Massimo Pelliccia ha così commentato: “Presi. I tre balordi che hanno ucciso Simone e ferito il compagno sono stati tutti fermati. Adesso sia fatta giustizia. Nessuno può morire a 19 anni, da mani assassine. Il giorno dei funerali sará lutto cittadino”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online