Irpinia, telefona al 112 e minaccia il suicidio: salvato da intervento dei carabinieri

Un uomo del posto chiama il 112 riferendo di essere in procinto di togliersi la vita lanciandosi da un viadotto dell’Ofantina: grazie al tempestivo intervento dei carabinieri della compagnia di Solofra, è stato tratto in salvo. È accaduto qualche ora fa a Volturara Irpina.  L’uomo, in forte stato di agitazione, ha composto il numero di emergenza trovando dall’altra parte del filo un operatore che l’ha ascoltato riuscendo a prendere tempo e a farsi dire il punto esatto dove si trovasse. La centrale operativa del comando provinciale di Avellino ha quindi fatto convergere sul luogo la pattuglia della locale stazione che ha trovato l’uomo sul viadotto, alto qualche decina di metri. Il comandante della stazione carabinieri intervenuto sul posto ha ascoltato lo sfogo di quell’uomo deciso a togliersi la vita, convincendolo parola dopo parola che c’è sempre modo di trovare un’altra opportunità. Una volta portato in salvo, è stato affidato alle cure degli operatori del 118 che l’hanno accompagnato in ospedale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online