Napoli, pesta la moglie e tenta di soffocarla: arrestato 40enne

NAPOLI – L’ha picchiata e ha tentato di soffocarla. Ennesimo caso di violenza sulle donne: il terzo arresto in pochi giorni dei carabinieri nell’area metropolitana di Napoli. Questa volta è accaduto a Miano. Allertati da un familiare, i carabinieri sono intervenuti nell’abitazione di un 40enne, già noto alle forze dell’ordine, e hanno scoperto che aveva prima picchiato e poi tentato di soffocare la moglie 37enne. Non solo, ha anche scaraventato a terra la suocera che aveva provato a difendere la figlia. La vittima, invece, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli e ritenuta guaribile in 21 giorni per varie contusioni, trauma cranico e stress emotivo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online