Giugliano, documenti falsi: carabinieri arrestano Muhammed Alì

Dovrà scontare una pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione Muhammed Alì, 45enne di origini ghanesi. A notificare l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli Nord i carabinieri della stazione di Varcaturo. Al 45enne sono contestati i reati di possesso e fabbricazione di documenti di identità falsi, falsità materiale e falsa attestazione a pubblico ufficiale commessi a Napoli, negli anni 2012 e 2017.
E’ ora nella sua abitazione di Varcaturo, in regime di detenzione domiciliare.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online