Nola, il liceo classico Carducci commemora Aldo Masullo

NOLA – Sabato 24 aprile alle 10 presso il liceo classico statale “Carducci” si terrà un evento celebrativo dedicato alla figura di Aldo Masullo, ad un anno dalla sua scomparsa. Il maestro, uno dei più grandi filosofi del secondo Novecento, ma anche un uomo dal forte senso civico e dall’altissimo profilo etico. A fare gli onori di casa sarà la Assunta Compagnone, dirigente scolastico del liceo Carducci che accoglierà, insieme a Gaetano Minieri, sindaco di Nola gli illustri ospiti del mondo accademico. Tra gli altri ricorderanno l’insigne filosofo Gaetano Manfredi, già Rettore dell’Università Federico II di Napoli e Ministro dell’Università e della Ricerca, nonché presidente dell’associazione ex alunni del liceo Carducci; Fabrizio Lomonaco, ordinario di Storia della Filosofia presso l’Università Federico II; Marco Russo, docente associato di Filosofia Teoretica Università di Salerno; Felice Masi, docente associato Filosofia Teoretica Università Federico II e Clementina Gily Reda, docente emerita della cattedra di estetica dell’Università Federico II. Parteciperanno alla cerimonia commemorativa anche gli alunni del triennio del prestigioso liceo nolano testimoniando il legame speciale che Masullo ha sempre avuto con il Carducci che lo ha accolto da studente prima e da eccellente intellettuale filosofo poi organizzando eventi e lectiones magistrales. In collegamento infine rappresentanti delle istituzioni locali e delle associazioni culturali del territorio. L’evento sarà moderato da Elena Falco, coordinatrice del dipartimento di Filosofia del liceo e si svolgerà in diretta online sulla piattaforma Cisco Webex (numero riunione 1216657378).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online