Coronavirus a Nola, sindaco Minieri proroga chiusura scuole fino al 7 maggio

NOLA – Le scuole sul territorio di Nola non riaprono. Almeno per altri sette giorni. Lo ha deciso il sindaco Gaetano Minieri: “Ho firmato una nuova ordinanza che sospende per altri 7 giorni l’attività didattica in presenza per gli alunni di tutte le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale. Una decisione inevitabile considerati i positivi attualmente registrati in piattaforma che ci indicano un incremento dei casi anche in età scolare. Sospendiamo per un’altra settimana anche in virtù dell’ultima nota dell’Asl che conferma lo stato di “alert” per Nola con l’invito a prorogare la chiusura dei plessi. Premesso che sono per la scuola aperta ma non possiamo non tener conto dei nuovi casi che potrebbero compromettere ulteriormente il quadro epidemiologico locale, soprattutto tra i banchi di scuola. È un atto di responsabilità morale a cui non posso nè voglio sottrarmi. C’è di mezzo la salute di tutti”-  ha detto il primo cittadino.  L’ordinanza numero 35 proroga la sospensione delle lezioni in presenza fino al prossimo 7 maggio in tutte le scuole di ogni ordine e grado (pubbliche e paritarie) nonchè dei servizi alla prima infanzia (nidi, micro nidi  e ludoteche).  Le attività dovrebbero riprendere lunedì 10 maggio.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online