San Felice a Cancello, estorsioni a titolare cantiere: arrestato 53enne

Ha provato ad estorcere soldi al titolare di un cantiere edile di San Felice a Cancello. Per questo a carico di Luciano Cioffi, 53 anni, è scattata una ordinanza di custodia cautelare in carcere  emessa dal gip del tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia: è gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Le indagini svolte ad aprile e maggio 2021 dagli agenti della Squadra Mobile, supportate dall’analisi di sistemi di videosorveglianza e dalla verbalizzazione di testimoni, avrebbero permesso di raccogliere elementi probatori a carico del pregiudicato Cioffi: utilizzando metodi tipici di sodalizi criminali di stampo camorristico, nei mesi indicati avrebbe cercato di estorcere alla vittima, un imprenditore edile napoletano titolare di un cantiere a San Felice a Cancello, una somma di denaro.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online