Troppi climatizzatori, corrente “a singhiozzo” nel Nolano e nel Vesuviano

Ieri in diversi comuni del Vesuviano e nel Nolano, tra cui Pomigliano d’Arco, Castello di Cisterna, Casalnuovo e Acerra, l’energia elettrica è arrivata a singhiozzo. Una situazione che ha creato enormi disagi a migliaia di persone, dal momento che i black out improvvisi compromettono il funzionamento degli ascensori, mandano in tilt gli impianti di allarme e rischiano di guastare senza rimedio gli elettrodomestici. Le conseguenze sono pesanti anche per i tanti ancora in smart working, dal momento che i router smettono di funzionare e i collegamenti internet si interrompono. Questa situazione è causata dell’aumento delle temperature e dalla conseguente accensione dei condizionatori. Ma, segnalano gli utenti, è un problema che si ripresenta ogni estate da molti anni, senza che venga finalmente affrontato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online