Napoli, operaio 50enne perde equilibrio e cade nel vuoto: muore sul colpo

Questa mattina, intorno alle 9, nell’androne condominiale di un palazzo in via Alessandro Poerio, a Napoli, un operaio di circa 50 anni è morto cadendo nel vuoto mentre stava lavorando. Sembra che l’uomo abbia perso l’equilibrio mentre stava effettuando dei lavori di ristrutturazione di un appartamento al quinto piano; è deceduto sul colpo. Indagini in corso dei carabinieri della Stazione di Napoli Borgoloreto insieme a quelli della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Napoli per chiarire la dinamica dell’evento.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online