Casamicciola, truffano anziano prendendo 14mila euro: arrestati

Hanno contattato un anziano e spacciandosi per un maresciallo delle forze dell’ordine hanno detto che la figlia era stata arrestata a causa di un ingente debito non pagato. Quindi hanno detto alla vittima che l’unica soluzione per chiudere la vicenda era quella di pagare. E subito l’uomo, 84 anni, di Casamicciola Terme spaventato, ha quindi accettato ed ha messo insieme tutti i suoi risparmi – circa 14mila ed ottocento euro – per consegnarli. I due truffatori si sono presentati a casa dell’anziano hanno preso i soldi e si sono allontanati. Ma poco lontano hanno hanno incrociato una auto dei carabinieri con a bordo il comandante della compagnia Ischia, il capitano Angelo Pio Mitrione, ed il suo autista. I due militari, insospettiti, hanno intimato ai due truffatori che però non si sono fermati. C’è stato un inseguimento e i carabinieri comunque sono riusciti a bloccare loro la strada. L’ufficiale dell’Arma e il suo autista, dopo una breve colluttazione, hanno fermati i 2 e li hanno arrestati. Perquisiti, sono stati trovati in possesso dell’intera somma di denaro sottratta poco prima alla vittima. I militari hanno ricostruito l’intera vicenda e hanno restituiti il denaro all’84enne. Rinvenuti e sequestrati anche altri soldi in contanti – 2.720 euro – un bracciale d’oro e due telefoni probabilmente utilizzati per compiere la truffa. Per i due – si tratta di un 24enni ed un 22enne, entrambi residenti nel quartiere napoletano di Ponticelli, le accuse sono concorso in truffa aggravata, resistenza a pubblico ufficiale, sostituzione di persona e usurpazione di titoli e funzioni.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online