Roccarainola, ubriaco picchia moglie e figlio: arrestato

I carabinieri della stazione di Roccarainola hanno arrestato per lesioni aggravate un 48enne incensurato del posto. La centrale operativa ha ricevuto una richiesta di intervento presso l’abitazione di una coppia. Il quarantottenne stava minacciando di morte la moglie e poco prima l’aveva aggredita con calci e pugni.
Colpito con una sedia durante la discussione anche il figlio diciottenne che è riuscito a contattare gli zii mentre è rimasta illesa la bimba di due anni che stava, dormendo. Quando i militari sono intervenuti la donna era in lacrime, il marito in evidente stato di ebbrezza.  Entrambi sono stati soccorsi presso l’ospedale di Nola e ritenuti guaribili in due (la donna) e quattro giorni (il figlio) per contusioni in più parti del corpo.
Secondo quanto accertato la donna aveva mai presentato alcuna denuncia in passato. L’arrestato è  nl carcere di Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida.
Print Friendly, PDF & Email



Utenti online