Scoperta coltivazione di marijuana: carabinieri arrestano tre persone

In Acerra, località Gaudello, zona che confina con Polvica di Nola i carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Maddaloni, con i colleghi della stazione di Cancello, hanno arrestato, per  coltivazione illegale di sostanza stupefacente un 56enne di Lusciano, una 47enne originaria dell’Ucraina e residente in Lusciano, percettrice di reddito di cittadinanza ed un 53enne di Acerra. I militari dell’Arma, a seguito di perquisizioni  domiciliari, estese anche alle pertinenze delle abitazioni degli arrestati, hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente 10,300 di fioroni di marijuana, 29 piante di marijuana di 15 delle quali di altezza variabile tra i 3 e 4 metri, un sistema di ventilazione e 3 di illuminazione a led dotati di temporizzatore, 3 contenitori di  fertilizzanti e concimi con aminoacidi nonché materiale per la clonazione e germogliazione di piante. Nel corso dell’attività i carabinieri hanno sequestrato anche 3 telefoni cellulari, una bilancia elettronica di precisione, una agenda sulla quale venivano riportati i dati relativi alla concimazione e irrigazione delle colture e 2400 euro in banconote di vario taglio. Gli arrestati, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni in attesa di convalida.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online