Camposano, furia sindaco Barbato su consigliere Rescigno. Rampelli: “Si dia una calmata”

CAMPOSANO – Uno scontro totale con toni roventi e litigiosi.Il primo consiglio comunale di Camposano dopo le elezioni è stata una vera e propria guerra. Uno scontro durissimo tra il sindaco appena rieletto Francesco Barbato e la leader dell’opposizione Carmela Rescigno. Tutto cominciato con l’elezione del presidente del Consiglio e con la furia verbale del primo cittadino contro il capogruppo di opposizione con la richiesta di espulsione dall’aula. Tutto questo in diretta streaming. Uno “spettacolo” che ha provocato immediate reazioni e solidarietà nei confronti di Carmela Rescigno.

LA REAZIONE DI RAMPELLI (FDI)  – “Conoscevamo i modi arroganti dell’ex deputato Barbato quando sciaguratamente si ritrovò alla Camera dei deputati lasciando pessimi ricordi delle sue azioni e comportamenti. Oggi è sindaco del Comune di Camposano e in qualità di primo cittadino si è macchiato degli stessi atteggiamenti violenti, discriminatori e antidemocratici di quando stava alla Camera. Evidentemente è anche misogino visto che a Montecitorio fece scatenare un inferno per gli insulti indirizzati nella XVI legislatura a un’altra donna, Giorgia Meloni, mentre ora le sue intimidazioni hanno avuto per obiettivo ancora una signora, la consigliera Carmela Rescigno, capo dell’opposizione a Camposano”. Lo afferma il vice presidente della Camera Fabio Rampelli (Fdi). “Una sequenza crescente di violenze verbali e comportamentali, togliendole la parola, intimando ai vigili di prenderla e portarla fuori dall’aula con la forza. Barbato si dia una calmata, impari l’educazione, il rispetto verso le donne e le regole della convivenza civile tra maggioranza e opposizione”. “Se la violenza espressa dovesse riemergere per incapacità a gestire i suoi raptus si dovrà dedurne l’incompatibilità con il ruolo di sindaco e ci vedremo costretti a valutare la formale richiesta di commissariamento. Intanto chiediamo al signor prefetto di Napoli un intervento di censura per riportarlo a più miti consigli. A Carmela Rescigno -conclude- un fraterno abbraccio solidale: avanti senza paura”. (di seguito il video postato dal consigliere Carmela Rescigno)

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online