Multe di tutor e autovelox annullate sulla A16, nel Nolano e sulla Tangenziale

Da diversi mesi i legali dell’associazione “Difesa Consumatori e Contribuenti”, stanno ottenendo di continuo, in particolare per la Campania, Puglia e Lazio sentenze che annullano contravvenzioni da Tutor ed Autovelox. Sempre sulla autostrada A/16 Napoli-Canosa, sul tratto Nocera-Salerno, Santa Maria Capua Vetere-Marcianise, Napoli tangenziale, Nolano, autostrada di Cassino, autostrada di Bari, i legali dell’associazione preparano le class action contro la pubblica amministrazione. Lo annuncia il responsabile legale dell’associazione, l’avvocato Cristiano Ceriello, dopo le ultime sentenze ottenute dall’associazione. L’avvocato Immacolata Addeo difatti segnala come anche il Giudice di Pace di Avellino, dove l’associazione iniziò gli annullamenti delle multe da Tutor A/16, stanno tornando a condannare alle spese la Prefettura, perchè le contravvenzioni sono viziate da diverse irregolarità che ne stanno portando ai continui annullamenti. Gli annullamenti stanno proseguendo anche in Puglia, dove il responsabile della sede di Monopoli, avvocato Guglielmo Pezzolla, segnala come dall’estate anche il Giudice di Pace di Bari oltre all’annullamento, ha provveduto anche alla condanna alle spese della amministrazione pubblica. L’avvocato Ceriello precisa come lo stesso prosegue in diversi fori, come ad esempio Napoli, Santa Maria Capua Vetere, Nocera Inferiore, Salerno, Sarno, Nola, giusto per citarne alcuni. E’ per questo che i legali di “Difesa Consumatori e Contribuenti” stanno preparando l’avvio di class action contro le Pubbliche Amministrazioni e, per ora, hanno messo a disposizione degli automobilisti la mail dell’associazione: difesaconsumatoriecontribuenti@gmail.com per ogni chiarimento e suggerimento.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online