Camposano, famiglia sfrattata vive in auto: arriva telefonata del Comune

CAMPOSANO – “Ci dispiace per quanto accaduto nei giorni scorsi, ma ci siamo attivati per trovare una sistemazione”. E’ arrivata a tempo di record, dopo l’articolo de “il giornale locale”, la telefonata dell’ufficio servizi sociali del comune di Camposano a Michele D’Andrea, 58 anni di Camposano, costretto a vivere e dormire in auto, con la moglie 56enne, in attesa di un delicato intervento chirurgico. La notizia è diventata virale in pochissimo tempo e in tanti hanno commentato e si sono proposti per aiutare la famiglia in difficoltà (anche per assistenza legale gratuita). Dopo le promesse, si aspetta ora una soluzione concreta.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online