Sergio Mattarella rieletto Presidente della Repubblica

Sergio Mattarella è stato rieletto, al settimo scrutinio, presidente della Repubblica con 759 voti su un totale di 983 presenti e votanti. Non supera dunque il record registrato da Pertini che fu eletto con 832 voti ma diventa il secondo capo dello Stato più votato. Nel 2015 Mattarella ottenne 665 voti su un totale di 995 grandi elettori votanti. “Queste condizioni impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati e naturalmente devono prevalere su altre considerazioni e prospettive personali differenti”, ha detto Mattarella parlando subito dopo l’elezione. C’è “l’impegno di interpretare le attese e le speranze dei nostri concittadini”, ha detto.

LE REAZIONI A CALDO – “La rielezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è una splendida notizia per gli italiani. Sono grato al Presidente per la sua scelta di assecondare la fortissima volontà del Parlamento di rieleggerlo per un secondo mandato”, dichiara il presidente del Consiglio, Mario Draghi. “E’ una vittoria di tutti. Credo che il Parlamento abbia dimostrato saggezza perché Mattarella era il presidente che volevano gli italiani” dice Enrico Letta alla Camera. “Buon lavoro, Presidente!” il tweet di Giuseppe Conte. “Buon lavoro Presidente”, scrive su Twitter anche Matteo Renzi postando la foto di Mattarella. “Sergio Mattarella è stato rieletto Presidente della Repubblica. Lo ringraziamo per aver accettato la nostra proposta di rinnovare il suo mandato alla guida dello Stato. Custode dell’unità nazionale sarà determinante per garantire stabilità e credibilità all’Italia. Buon lavoro!” twitta Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia. Mentre la leader di Fdi, Giorgia Meloni, scrive: “Parlamentari euforici per non aver cambiato nulla e aver costretto Mattarella a un altro mandato. Cosa festeggiano? Che lo stipendio è salvo”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online