Nola, figli superano limite massimo assenze a scuola: denunciati i genitori

NOLA – Ancora massima l’attenzione dei carabinieri nel fenomeno della dispersione scolastica. Sono trascorsi appena due giorni da quando un 12enne è stato sorpreso dall’insegnante in classe con un coltello di 20 centimetri. E ancora nella stessa città i carabinieri della stazione di Nola, con la preziosa collaborazione della direzione scolastica di un istituto, hanno identificato e denunciato 4 genitori.
Mamme e papà di 2 alunni 16enni, sono stati segnalati all’autorità giudiziaria perché hanno consentito ai figli di violare l’obbligo di frequenza. Hanno superato il limite massimo di assenze, fissato nella misura del 25%.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online