Castello di Cisterna, nasconde la droga nella cappella votiva: arrestato

La droga veniva nascosta sotto la tettoia di una cappella votiva. Il nascondiglio è stato scoperto dai carabinieri ed un presunto pusher è finito in manette con l’accusa di detenzione di stupefacenti al fine di spaccio. Il fatto è  accaduto a Castello di Cisterna. Giuseppe Platania, 29enne catanese ma residente ad Afragola, è stato fermato in via Leopardi dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna. Perquisito, è stato trovato in possesso di 90 dosi di crack, 35 dosi di cocaina e della somma in contanti di 265 euro. Il 29enne è stato bloccato mentre cedeva una dose ad un 17enne. I militari hanno accertato che il borsello dove era custodita la droga veniva nascosto sotto la tettoia di una cappella votiva. Il 29enne, secondo quanto ricostruito dai militari, senza nulla addosso, prendeva i soldi dall’acquirente per poi andare al vicino “altarino” dove prelevare quanto ordinato.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online