Benzina su case delle figlie per convincere moglie a tornare con lui

Getta benzina sulla porta della casa delle figlie, probabilmente con l’intento di incendiarla, per convincere la moglie a tornare con lui: è successo ieri sera nel quartiere Materdei, a Napoli. L’uomo, un 67enne, è stato fermato dai carabinieri.

I fatti sono avvenuti in via Salita San Raffaele. Il 67enne, che non si rassegnava all’idea della separazione, ha raggiunto i due appartamenti dove vivono le due figlie, tanica di benzina al seguito. Ritenendo che la moglie sia con loro e, hanno accertato i carabinieri, per convincerla a tornare insieme, ha cosparso le porte d’ingresso dei due civici di liquido infiammabile. Non ha però fatto in tempo a dar fuoco all’abitazione perché le due figlie avevano allertato il 112.

Il 67enne è finito in manette, sottoposto dai carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli e della stazione stella a fermo per atti persecutori e tentato incendio. E’ ora in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online