Bomba d’acqua sul Nolano, strade come fiumi: paura e disagi

NOLA (Nello Lauro) – Torna la pioggia e il Nolano scoppia. “Nulla di nuovo sul fronte ambientale” parafrasando il titolo di un libro. L’intensa (ma non continua) pioggia ha provocato disagi e preoccupazioni in diversi comuni dell’area. I più colpiti (e non è una novità) Cicciano, Cimitile, Nola e la zona di Boscofangone con veri e propri fiumi che hanno invaso le “solite” zone a rischio. Ancora una volta sotto accusa finiscono la gestione e la manutenzione di situazioni critiche che vanno avanti da anni.

 

 

E dire che con i fondi del Pnrr stanno per arrivare oltre 200 milioni di euro per opere pubbliche in tutti i paesi di cui 35 saranno destinati al progetto “Giardini d’Europa”. Con quello che succede ad ogni pioggia forse è anche poco. Vani e inascoltati gli appelli di associazioni e professionisti sul rischio idrogeologico che incombe sull’area. Alla prossima bomba d’acqua.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online