Visciano, 300 bombe artigianali e 150 botti illegali in auto: arrestati

Nel portabagagli della loro c’erano 300 ordigni artigianali, simili alle “cipolle” di Capodanno. La vettura è stata fermata dai carabinieri la scorsa notte lungo la strada provinciale Visciano-Schiava. A bordo c’erano un 29enne ed un uomo di 33 anni.

I carabinieri hanno quindi deciso di eseguire una perquisizione anche nelle loro abitazioni. In quella del 29enne, dove c’era anche il padre di 60 anni, i militari trovano altri 150 botti, tutti vietati e pericolosi.

In tre – i due uomini che erano a bordo dell’auto ed il 60enne – sono finiti in manette per detenzione illegale di esplosivi e sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online