Cai Roccarainola “conquista” il Corno Grande del Gran Sasso

ROCCARAINOLA (nl) – Camminando verso l’alto. Con l’amore per la natura e  le escursioni ad alta quota.  La sottosezione di Roccarainola – Cai Napoli in poco più di un anno dalla nascita ha già “conquistato” vette importanti. Dalla Foresta Demaniale di Roccarainola, dove ha accompagnato centinaia di escursionisti provenienti da tutta Italia, ha fatto sventolare sabato 9 luglio la bandiera sulla cima più alta del massiccio del Gran Sasso nonché dell’Appennino che sorge in Abruzzo: Corno Grande Vetta Occidentale (2912 metri sul livello del mare).

“Un escursione pianificata nei minimi particolari, con pernotto in tenda” dice Massimo Parisi, reggente della sottosezione di Roccarainola. “Un momento emozionante e storico per la nostra sottosezione che vanta, ad oggi, 60 soci di cui molti giovani. Dopo questo importante traguardo pensiamo già alle prossime escursioni e soprattutto al calendario invernale per ‘calpestare’ cime sempre più alte con presenza di neve. La frase di Walter Bonatti  è diventato il nostro motto: Chi più in alto sale. più lontano vede”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online