venerdì, Luglio 12, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Pitbull “prigionieri” e maltrattati in un casolare: scatta sequestro

Blitz dei carabinieri forestali e della polizia locale

I militari della stazione carabinieri forestale di Acerno nell’ambito dell’intensificazione dei controlli sul maltrattamento ai danni degli animali che registrano un aumento al sopraggiungere della stagione estiva, venivano allertati dalla centrale operativa in merito ad un presunto caso di maltrattamento di cani nel comune di Battipaglia. Prontamente i militari allertavano l’Asl veterinaria e la polizia locale con le quali si portavano nei pressi del luogo indicato, un’abitazione privata.

Venivano rinvenuti tre cani di razza pitbull, di cui uno legato con una catena e chiuso all’interno di un recinto metallico sprovvisto di copertura e pertanto esposto al pieno sole, un altro, sempre incatenato, detenuto all’interno di un angusto box in calcestruzzo ed in fine il terzo cane, anch’esso incatenato, ma all’interno dell’abitazione.

L’intervento dei veterinari dell’Asl ha consentito di accertare che le condizioni igieniche e di detenzione in cui versavano gli animali erano precarie e riscontravano i segni della sofferenza dovuta al caldo torrido degli ultimi giorni, pur escludendo la presenza di patologie gravi in atto.

Alla luce di quanto emerso e considerate le condizioni di detenzioni non rispondenti alle esigenze degli animali le forze dell’ordine hanno sequestrato i cani e a denunciato l’accaduto alla autorità giudiziaria.

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com