Annuncio truffa, poliziotti Ischia salvano vacanza a 9 giovani

Erano sbarcati ad Ischia per una breve vacanza ma, quando sono arrivati all’alloggio prenotato e pagato su un social network, hanno capito di essere stati truffati.

Così stamattina un gruppo di 9 ragazzi si è presentato al commissariato di polizia isolano per denunciare la truffa prima di prendere mestamente la direzione di casa, ma gli agenti li hanno aiutati a trovare un’altra sistemazione.

Dopo aver raccolto la denuncia, i poliziotti si sono infatti attivati per reperire le camere necessarie per la vacanza, in un hotel della zona collinare del comune di Barano che aveva ancora disponibilità  nella settimana di Ferragosto.

Ai ragazzi, gli uomini del vice questore Ciro Re hanno anche fornito una serie di consigli utili per evitare di cadere di nuovo nelle trappole dei truffatori, mettendoli in guardia contro le insidie che si nascondono nelle tantissime inserzioni on line per le prenotazioni delle case vacanza.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online