Cicciano, truffano 84enne per 1000 euro: denunciati finto corriere e complici

La telefonata ai carabinieri è arrivata quando sembrava ormai troppo tardi. Per una 84enne di Cicciano quasi imbarazzo nel raccontare quello che le era accaduto. La solita telefonata del finto nipote che le chiedeva di accettare un pacco che le sarebbe stato consegnato poco dopo. E in più la cortesia di anticipare 1000 euro per quell’oggetto acquistato online. Soldi che ovviamente le avrebbe restituito in breve tempo. Tutto come da copione. La truffa riesce e l’anziana si rende conto di tutto quando il “corriere” era già lontano con il denaro.

I carabinieri della stazione di Cicciano raccolgono la denuncia e partono immediatamente con le indagini. Analizzano le telecamere installate attorno all’abitazione e individuano 2 persone, fedeli alla descrizione fatta dalla vittima. Una di queste si presenta alla porta fingendosi corriere, l’altro aspetta in strada con lo scooter acceso. I militari ripercorrono la loro strada a ritroso e in sinergia con altri comandi stazione del territorio identificano i due. Sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso anche con una terza persona, il proprietario dello scooter.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online