Camorra, nuovo sequestro da sei milioni contro clan Sangermano

Nel prosieguo delle attività di indagine patrimoniale nei confronti del clan Sangermano, operante nell’agro Nolano, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo del gip di Napoli su numerosi rapporti finanziari, per un valore di più di 4 milioni di euro e su nove tra terreni e fabbricati, per il valore di 2 milioni di euro.

Il 3 novembre scorso era stato eseguito dai militari un provvedimento di custodia cautelare a carico di 25 persone con il sequestro del patrimonio illecitamente accumulato del clan, per un valore stimato di 30 milioni di euro, tra beni mobili ed immobili, società, rapporti finanziari e denaro contante.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online