lunedì, Dicembre 4, 2023
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Palazzo crollato a Torre del Greco: tre feriti e trenta evacuati

Sono tre, nessuna delle quali in pericolo di vita, le persone estratte vive dalle macerie della palazzina crollata a Torre del Greco e condotte in ospedale. Le condizioni più serie sono quelle di una 19enne, ricoverata con fratture in varie parti del corpo. Sono state medicate per lievi ferite anche due persone che transitavano in strada al momento del crollo, colpite da alcuni frammenti. E’ questo al momento il bilancio delle operazioni di soccorso di carabinieri, polizia e vigili del fuoco, che comunque proseguono. Le indagini sul crollo coordinate dalla Procura di Torre Annunziata e affidate ai carabinieri della compagnia di Torre del Greco. Rilievi a cura dei militari del nucleo investigativo di Torre Annunziata.

PROCURA APRE INCHIESTA – La procura di Torre Annunziata apre un fascicolo sul crollo della palazzina avvenuto stamane a Torre del Greco, allo scopo di verificare le cause del cedimento ed eventuali responsabilità. Al punto stampa con i giornalisti nella sede del municipio è intervenuto il procuratore capo Nunzio Fragliasso, spiegando che appena ci sarà il nulla osta da parte dei vigili del fuoco partirà il lavoro del consulente tecnico nominato dalla procura.

TRENTA PERSONE EVACUATE – I vigili del fuoco stanno disponendo l’evacuazione, a scopo precauzionale, di alcune palazzine adiacenti quella crollata stamane a Torre del Greco. Secondo una prima stima, gli sfollati sarebbero una trentina. Il sindaco Luigi Mennella assicura che il Comune si sta attivando per offrire a tutti sistemazioni alternative.

TELEFONATA DEL PREMIER MELONI –  La presidente del Consiglio Giorgia Meloni “sta seguendo le operazioni di soccorso delle persone coinvolte nel crollo a Torre del Greco, ha parlato al telefono con il comandante dei vigili del fuoco ed è costantemente aggiornata”. Lo riferiscono fonti di Palazzo Chigi.

RINVIATA PROCESSIONE RELIGIOSA – Si terrà in altra data la tradizionale, e molto seguita, processione religiosa per la Madonna del Carmine in programma questa sera a Torre del Greco nel centro storico. Lo dice don Mario Pasqua, parroco della chiesa del Carmine che è la più vicina al luogo del crollo. Il parroco ha sentito anche l’arcivescovo di Napoli don Mimmo Battaglia, che “esorta alla preghiera per le persone coinvolte e per il lavoro dei soccorritori”.

“PALAZZO IN CATTIVE CONDIZIONI “- “Qui gli edifici sono molto vecchi, ma quello in particolare aveva problemi, si sapeva”. I residenti del centro storico di Torre del Greco, dove una palazzina di tre piani è crollata stamattina, già parlano di disastro annunciato. Una donna che abita in vico Pizzo, a poche decine di metri dal luogo del crollo, sostiene che sulla facciata dello stabile crollato fossero visibili lesioni e altri segni di pericolo. La palazzina crollata si trova tra vico Pizzo e corso Umberto, una delle arterie principali del comune vesuviano.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com