lunedì, Dicembre 4, 2023
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

spot_img

ARTICOLI CORRELATI

Liberati in mare neonati di tartaruga Caretta caretta

Hanno visto il mare questa mattina alcuni esemplari neonati di tartaruga marina Caretta caretta. A consentire il rilancio in mare sono state Capitaneria di Porto di Torre del Greco e stazione zoologica Anton Dohrn. Gli esemplari di tartaruga sono i primi nati dalle uova prelevate in due siti della costa campana, tra i quali anche Torre del Greco, e trasferite in incubatrice presso il centro di recupero di Portici dal personale autorizzato della stazione zoologica per evitare che le condizioni meteomarine avverse degli giorni scorsi potessero ucciderli.

Il personale biologo, imbarcato su una motovedetta, ha messo a mare – dopo essere giunto in uno specchio acqueo antistante il litorale torrese, ad una distanza di sicurezza e con tutte le cautele del caso – i piccolissimi esemplari, che si solo velocemente allontanati al largo, in quello che è il loro habitat naturale. “Tale attività – fanno sapere dalla Capitaneria – rientra nella fase finale dell’attività di monitoraggio e sorveglianza della stazione zoologica Anton Dohrn, eseguita con il supporto della Guardia Costiera, nell’ambito del progetto europeo Life Turtlenest, coordinato da Legambiente.

Tale progetto, di cui la stazione è responsabile scientifico e che vede tra i partner anche la Regione Campania, è cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma Life, e ha come obiettivo il miglioramento della conservazione della tartaruga marina comune (Caretta caretta) in Italia, Spagna e Francia, attraverso attività di monitoraggio, messa in sicurezza dei nidi, ricerca scientifica e campagne di informazione e sensibilizzazione”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com