Covid 19 a Nola, caso positivo alla Tommaso Vitale: genitori preoccupati

NOLA – Una certezza e tanti dubbi (quelli dei genitori). Alla scuola primaria “Tommaso Vitale” di Nola in una classe quinta è stato registrato un caso di Covid 19. L’annuncio è stato firmato dalla dirigente scolastica che ha anche avvisato i genitori di aver attivato la procedura in vigore: oggi c’è stata la sanificazione e domani, salvo complicazioni, i bimbi torneranno a far lezione. L’Asl Na 3 ha comunicato all’istituto che i contatti relativi all’attività scolastica sono ritenuti “a basso rischio  a condizione che siano state rispettate tutte le misure di prevenzione previste e per essi non è prevista alcuna quarantena, ma l’obbligo di mantenere le comuni precauzioni igienico-sanitarie e sarà cura del genitore isolare l’alunno in caso di insorgenza di sintomi”. Non tutti i genitori condividono le nuove disposizioni: “In pratica l’Asl se ne è lavata le mani non facendo fare i tamponi ai bimbi – dice il genitore di uno studente – e scarica di fatto i costi sulle famiglie. Poi sinceramente siamo preoccupati da un eventuale contagio visto che i bambini fanno merenda insieme e almeno in quel momento la mascherina la tolgono, con tutti i rischi del caso”. Una situazione che non è chiara a molti: “Io non mando mio figlio a scuola per qualche giorno e domani farà il tampone, ma potevano almeno mettere in quarantena i vicini di banco”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online