Torre Annunziata, uccide la badante della sorella: fermato 81enne

TORRE ANNUNZIATA – Un uomo di 81 anni ha esploso dei colpi di arma da fuoco contro la badante di sua sorella, una 67enne di nazionalità  ucraina, e la vittima è deceduta sul colpo. E’ accaduto a Torre Annunziata, in una abitazione di via Gambardella. Sono intervenuti i carabinieri della locale compagnia che hanno fermato l’uomo. L’anziano è un docente di Matematica del liceo classico in pensione, di 81 in possesso di regolare un porto d’armi per uso sportivo. Secondo i primi dettagli i motivi del raptus che ha indotto l’uomo a fare fuoco ed uccidere sul colpo la sessantasettenne sarebbero da ricercare nei dissidi avuta con la vittima che si occupava della cura della sorella. Cura, stando a ciò che sarebbe emerso durante le prime fasi dell’interrogatorio dell’uomo (sul caso indagano i carabinieri di Torre Annunziata, di concerto con la Procura oplontina) già finita altre volte al centro di discussioni che avrebbero oggi portato l’anziano ad aprire il fuoco contro la donna.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online