Boss cambia sesso per sfuggire cattura, ma viene comunque arrestato


BOGOTA’- Pur di non passare il resto dei suoi giorni in una galera colombiana, aveva pensato a un «travestimento permanente» che gli avrebbe regalato una nuova vita. Per questo Giovanni Rebolledo, 30 anni e una condanna a 60 anni di carcere nel 2012, aveva puntato tutto sul bisturi: si era fatto impiantare un seno abbondante, si era sottoposto a un’operazione al naso e anche a un intervento per rimpolpare il fondoschiena. Totale del conto dal chirurgo plastico: poco meno di 14mila euro. Così «rinnovato» Giovanni era diventato Rosalinda e si prostituiva. Proprio questa sua nuova attività ha però rovinato tutti i suoi piani: in una retata anti lucciole a Barranquilla, racconta El Tiempo.com, la polizia lo ha identificato e arrestato di nuovo.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com