Pacco, doppio pacco, contropaccotto: viaggiano su auto noleggiata, ma è rubata e senza polizza

NOLA- Noleggiano un’auto ma…è rubata e senza assicurazione. L’incredibile vicenda è avvenuta a Nola, ed è stata scoperta dagli agenti della Polizia stradale della città dei gigli, guidata dal comandante Sabato Arvonio. I fatti si sono svolti di notte presso Boscofangone, a pochi minuti dal centro commerciale Vulcano Buono. La pattuglia della Polstrada era in servizio di vigilanza e controllo in zona quando, all’incirca intorno alla mezzanotte, ha intercettato un’auto con a bordo due persone, poi risultati essere due panificatori della zona vesuviana. Attraverso il sistema “scout”, una centralina dati in dotazione alle auto della Stradale, gli agenti hanno scoperto che la targa dell’auto era rubata. La storia poteva chiudersi lì, con una denuncia ed un sequestro. Ma così non è stato. I panificatori hanno dichiarato infatti ai poliziotti di avere noleggiato quell’auto da un commerciante della zona che si occupa proprio di noleggio vetture. Il bello doveva ancora arrivare. Dopo una serie di controlli infatti la polizia ha scoperto che quella macchina era stata consegnata al noleggiatore solo per farla parcheggiare, non certo per essere fittata, ma l’uomo avrebbe violato i patti creando una polizza assicurativa falsa e dando in noleggio l’auto dell’amico alla cifra di 500 euro al mese. A noleggiarla l’incolpevole panificatore (che ha pure formato un contratto senza timbro e scritto a penna). La storia si è conclusa con una doppia denuncia per ricettazione e truffa alle assicurazioni ai danni del noleggiatore e dell’amico che gli aveva prestato l’auto (rubata). Nessuna denuncia per il panificatore.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com