Le mani dei Moccia sui funerali, 4 arresti. Sequestrata anche una carrozza antica

CASORIA- I carabinieri di Casoria hanno arrestato quattro persone e sequestrato beni per 150 milioni di euro nell’ambito di una operazione contro il clan Moccia. I militari dell’Arma hanno scoperto che il sodalizio gestiva in assoluto monopolio il settore delle onoranze funebri; tra i beni sequestrati dai carabinieri c’è anche una carrozza antica, oltre a macchine di lusso come Rolls Royce, Bentley e Maserati. Secondo gli inquirenti questo giro di affari milionario era gestito da Salvatore Esposito, titolare di una ditta di onoranze funebri collegata alla camorra. Grazie all’appoggio criminale, di fatto si annientava la concorrenza perché le altre ditte temevano ritorsioni.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com