domenica, Maggio 19, 2024
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Fiat, le mogli degli operai contro il Movimento 5 stelle: “Apriscatole ha fatto fetecchia”

apriscatole_m5sPOMIGLIANO- Le donne del comitato mogli operai dello stabilimento Fiat di Pomigliano, contro il Movimento 5 stelle, o meglio, contro il vicepresidente alla Camera, Luigi Di Maio, che lo scorso 27 giugno, nel corso di una conferenza stampa dello Slai Cobas a Montecitorio, aveva dato la propria disponibilita’ ad avviare l’iter per una commissione d’inchiesta parlamentare sui finanziamenti pubblici ottenuti dal Lingotto in questi anni. ”Ma contro la Fiat l’apriscatole dei grillini ha fatto ‘fetecchia’ (cilecca)? – chiedono le donne in una lettera aperta a Di Maio – come operaie, e mogli, madri e figlie di operai, siamo da sempre abituate a strappare con le unghie e con i denti quel poco che abbiamo. Abbiamo ingaggiato una dura lotta al fianco dei nostri uomini per tutelare il futuro delle nostre famiglie”. Le donne, quindi, ricordano a Di Maio la sua promessa e si chiedono il perche’ del ‘silenzio’. ”Da allora – aggiungono le signore – sono passate settimane e la Fiat sta diventando sempre piu’ nervosa al punto di impedire finanche, come ha fatto ieri a Pomigliano, il diritto degli operai in cassa integrazione di partecipare alle assemblee sindacali all’interno della fabbrica”. Le donne, infine, ricordando di aver apprezzato la posizione della presidente della Camera su Fiat, e ”sorriso della flebile protesta del vescovo di Nola”, sottolineano che, pero’, ”nulla di nuovo arriva dal fronte grillino. Ci chiediamo perche’ continuano a tacere. A questo punto come dobbiamo interpretare il silenzio dei Cinque stelle che molto rumore fecero approdando in Parlamento con tanto di ‘apriscatole’ ad indicare le loro bellicose intenzioni? Dobbiamo pensare – concludono – che di fronte alla Fiat i deputati-grillini alzano le mani e si arrendono. Contro la Fiat il loro apriscatole, forse ha fatto ‘fetecchia”’.

fonte Ansa

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com