Cimitile sciupa il doppio vantaggio a Teano: alla fine è solo 2-2

TEANO – I granatieri del Cimitile, superato l’ insperato pari interno con l’ Ortese, cercano di riconfermarsi con un risultato positivo, nell’ incontro esterno di scena al comunale ” G. Garibaldi “, con i casertani dello E. Zupo Teano. Ottimo avvio di gara per il Cimitile che costringe ad una partenza in salita per gli uomini del tecnico Tabacchino che al 7’, si trovano già sotto a rincorrere, per via della rete realizzata da Gianluca Zoppino che in mischia intercetta la respinta di Caliendo su cross proveniente dalla trequarti ed insacca il vantaggio granata. Tramortiti dalla rete subita i casertani non riescono a reagire e subiscono dopo circa 20’ minuti il raddoppio del Cimitile ad opera dell’attaccante Tortora che sfrutta un cross per infilare Caliendo con un preciso piatto destro sfruttando un’indecisione della difesa locale al 28′. Prima dell’intervallo pero’ arriva la reazione teanese con Capaccione che, appostato tutto solo sul secondo palo, realizza con un insolito colpo di petto su calcio d’angolo battuto da Gheremedin al 38’. Al ritorno in campo dopo l’intervallo, i padroni di casa nella ripresa, sembrano determinati a completare la rimonta. Ed e’ così che a meta’ della seconda frazione di gara, e’ ancora Capaccione a realizzare la rete del pari incornando di testa sul preciso cross di Della Valle al 68’. Nell’ ultima parte di gara entrambe le compagini si contendono l’ intera posta in palio, cercando di realizzare la rete del vantaggio con diverse occasioni: primo tentativo con una conclusione insidiosa di Cipolletta a seguito di un incursione tra le linee che sfiora il palo. Successivamente locali che si rendono pericolosi con tiro di Della Valle che chiama in causa l’ abile Iovino bravo a farsi trovare pronto respingendo la pericolosa conclusione in angolo. Poco dopo è Russo a riprovare, con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner, ma la sfera si spegne sul fondo. Ultimo tentativo nei minuti conclusivi del match si registra sugli sviluppi di una buona azione di contropiede del Cimitile, Cipolletta chiuso e ostacolato da tre avversari conquista un insidioso calcio di punizione dal limite, dell’ esecuzione se ne incarica capitan Zoppino F. ma la sua trasformazione si stampa sul palo e segna il definitivo pari finale. Al termine dell’ incontro lo Zupo Teano del tecnico Tabacchino può ritenersi soddisfatto per la prova di carattere dei suoi calciatori, mentre i granatieri del Cimitile collezionano un altro pari prezioso (dopo quello casalingo con l’ Ortese della scorsa settimana), con un avversario ostico e tenace che desta al team granata buone premesse per il prosieguo della stagione.

ZUPO TEANO – CIMITILE 2-2

ZUPO TEANO: Caliendo, Pigna, De Bottis, Chiummariello, Russo, Vastano, Della Valle, De Giambattista, Capaccione (90’ Mazza), Gheremendin (74’ Onorato), Giuliano (46’ Pitocchi). In panchina: Cestrone, Rotondo M., Scoglio, Capezzuto. Allenatore: Tabacchino.

CIMITILE: Iovino (83’ De Sarno), La Manna, Allocca, Zoppino G., Zoppino F., Liparuli, Di Lauro, Gonippo (86’ Annorio), Sgambati, Cipolletta, Tortora(74’Nappi G.). In panchina: Nappi D., Nazzaro,Farallo, Furino. Allenatore: Minichini.

RETI: 7’ Zoppino G., 28’ Tortora (Cim); 38’ e 68’ Capaccione (ZT).

AMMONITI: Chiummariello, Russo, Gheremedin (ZT); La Manna, Zoppino G., Zoppino F., Allocca, Di Lauro (Cim).

NOTE: Terreno di gioco fangoso non in perfette condizioni.

* le foto sono di Gaetano Grimaldi

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online