venerdì, Maggio 31, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Pneumatici a ruba, la ‘moda’ criminale continua: 2 arresti a Napoli

 

foto generica
foto generica

Continuano i furti di pneumatici nell’area nolana, nel Napoletano e nel capoluogo. Una nuova moda tra i malviventi quella di asportare le quattro ruote delle automobili, lasciandole poi in bilico su mattoni o pietre. Spesso i proprietari sono costretti a ricomprare le gomme, complici polizze assicurative che non assistono in questi casi. Ma in altri, come quello registrato l’altra sera a Napoli, ottengono giustizia e risparmiano una bella mazzata dal gommista.

Questa notte, infatti,  i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, hanno arrestato il 20enne di Casalnuovo Raffaele Passarelli ed il 20enne di Ponticelli Giovanni Granata, ritenuti responsabili del furto delle quattro ruote di un’autovettura. I poliziotti erano in servizio notturno di prevenzione lungo Via Brin, quando verso le 2.30 hanno sorpreso i due malviventi mentre smontavano le ruote di un’Alfa Romeo 147. All’arrivo degli agenti stavano già caricando sulla loro autovettura l’ultima ruota appena smontata. Inseguiti per pochi metri, i due giovani ladri sono stati raggiunti e bloccati. Dentro l’autovettura fermata, i poliziotti hanno rinvenuto le quattro ruote appena rubate, un girabacchino ed un cacciavite. Tornati sul luogo del furto, i poliziotti hanno costatato che la 147 era priva di ruote e poggiava da un lato su due mattoni di tufo e dall’altro su un crick. Gli arnesi sono stati sequestrati, le ruote restituite al proprietario ed i due ragazzi arrestati. In giornata saranno anche sottoposti a procedimento penale e giudicati con rito direttissimo.

L’’ultima infausta moda dei criminalisi sta rapidamente diffondendo anche nell’area nolana: rubano pneumatici e cerchioni e lasciano l’automobile del malcapitato su mattoni che la tengono leggermente sollevata da terra. Tanti gli automobilisti della nostra zona ad avere subito questi assurdi, ma a quanto pare remunerativi, furti. I ladri sono specializzati proprio nell’asportare gli pneumatici, lasciando intatta l’auto. Colpiscono le auto parcheggiate in spazi pubblici, e prediligono le Fiat Panda, le Fiat Punto e le Ford Fiesta. Ma non disdegnano altri modelli, soprattutto se le ruote sono nuove e se hanno i cerchioni in lega. La nuova “moda” è stata inaugurata a Napoli, dove i ladri battono tutti i quartieri, di notte. Ma dilaga in tutta la regione, causando danni economici rilevanti ai proprietari delle auto prese di mira e un lauto guadagno a chi le rivende. L’unico sistema per difendersi è acquistare dei bulloni “intelligenti”, che costano cinque euro l’uno e che dovrebbero scoraggiare i malviventi (sempre che questi non siano in possesso di chiavi codificate passpartout). Altro sistema, è quello di leggere attentamente le clausole della propria polizza assicurativa e verificare che copra anche i furti di parti d’auto.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com