Giovane rumeno si evira, ricoverato in gravi condizioni ad Avellino

Ospedale Landolfi

Ospedale Landolfi

Non si sa ancora perché l’abbia fatto. Forse un raptus causato da problemi psichici, forse un gesto di disperazione perché si sentiva solo senza una fidanzata. Un giovane di Solofra, di origini rumene, per cause difficili da scandagliare ha deciso stanotte di evirarsi. Ha preso una forbice ed si è tranciato l’organo genitale. Sono stati i genitori a trovarlo, in stato di choc, semi cosciente ed in una pozza di sangue. Il 24enne è stato portato all’ospedale Landolfi di Solofra poi ad Avellino dove è tuttora ricoverato ed è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online